Qual è il modo migliore per ottenere traffico Shopify gratuito?

Esiste un sistema per indirizzare il traffico gratuito verso il tuo sito Web e il sistema comprende tre passaggi:

Passaggio 1: ottimizza il contenuto del tuo sito Web (vai al passaggio 1)

Questa è la base del sistema. Se si desidera aumentare veramente il traffico del sito Web, è necessario innanzitutto assicurarsi che il contenuto del sito Web sia ottimizzato. Altrimenti, il traffico sarà fugace e solo temporaneo.

Passaggio 2: schiacciarlo con i social media (vai al passaggio 2)

Una volta che il tuo sito Web è pronto per più traffico, devi iniziare a indirizzare il traffico verso di esso! Scoprirai come farlo con le esclusive strategie sui social media che tratteremo.

Passaggio 3: diffusione dei contenuti principali (vai al passaggio 3)

I social media sono solo una parte del puzzle. Devi anche mettere i tuoi contenuti davanti a un nuovo pubblico. Scoprirai anche come fare (anche se non hai ore di tempo extra per scrivere post degli ospiti dopo il post degli ospiti) …

Come va tutto questo suono? Facciamo un salto e iniziamo con il sistema!

Passaggio 1: ottimizza il contenuto del tuo sito Web


1. Conosci le tue attuali statistiche sul traffico

Prima di iniziare a far crescere il traffico del tuo sito Web, devi conoscere le statistiche del traffico corrente. Questa è la tua linea di base. Da qui, puoi vedere come i tuoi sforzi stanno influenzando la tua crescita del traffico.

Quindi, assicurati di avere impostato il codice di monitoraggio di Google Analytics. (Se non lo hai ancora impostato, fallo ora).

Una volta trascorsi almeno alcuni giorni di traffico, controlla il rapporto sul traffico del tuo sito Web su Google Analytics.

Ecco alcune delle metriche più importanti che dovresti notare:

  • Visitatori Singoli
  • Pagine
  • Pagine per visita
  • Tempo medio sul sito
  • Frequenza di rimbalzo
  • Sorgenti di traffico (diretto, ricerca e referral)
  • Esci dalle pagine

2. Controlla spesso il traffico sul sito web

Probabilmente hai sentito parlare del vecchio detto: “Ciò che viene misurato, viene gestito”.

Beh è vero! Proverai nuove strategie di traffico e devi sapere come stanno andando.

Quindi, controlla spesso il traffico del tuo sito Web, almeno alcune volte a settimana. In questo modo, saprai cosa funziona e cosa no e puoi raddoppiare le cose buone per massimizzare la crescita del traffico.

3. Creare una migliore strategia di marketing dei contenuti

Ecco dove molte aziende cadono dai binari. O non hanno una strategia di content marketing, o se lo fanno, è seriamente fuori dal comune.

Puoi provare tutti gli hack SEO, ma senza una solida strategia di marketing dei contenuti, perderai tempo.

Quindi, come si crea una migliore strategia di marketing dei contenuti? Prima di entrare in questo, parliamo dei tipi di contenuti che dovrebbero essere inclusi nella tua strategia:

  • Blog
  • eBooks
  • video
  • podcast
  • infografica

Una buona strategia di marketing dei contenuti ha un mix di tutti questi diversi tipi di contenuti. Ora, per quanto riguarda la tua strategia reale …

Dovrebbe includere i seguenti elementi:

1) L’obiettivo principale dei tuoi contenuti (ovvero aumentare il traffico, generare lead, ecc.)

2) Il tuo pubblico, definito (cioè chi sono? Quali sono i loro maggiori punti di dolore? Come puoi aiutarli attraverso i tuoi contenuti?)

3) Come intendi aggiungere valore e distinguere i tuoi contenuti dalla concorrenza

4) Frequenza di pubblicazione

5) Amplificazione dei contenuti (ad es. Come porterai i tuoi contenuti davanti a più bulbi oculari?)

4. Scrivi titoli del blog più avvincenti

Un titolo convincente è ciò che vende il contenuto. Se vuoi che i tuoi contenuti vengano letti – e anche classificati nei motori di ricerca – allora i titoli migliori sono fondamentali.

Ora, ci sono due cose che devi ottimizzare con i tuoi titoli: traffico sociale e traffico di ricerca.

Per fare ciò, i titoli dovrebbero avere le parole chiave giuste, la lunghezza giusta e anche essere abbastanza convincenti per gli utenti dei social media che possono fare clic su di esse.

Per trovare le parole chiave giuste, utilizza Google Keyword Planner. Inserisci alcuni termini di ricerca possibili per l’idea del tuo post sul blog. Ad esempio, se stai scrivendo un post su come abbandonare il lavoro, puoi inserire termini come “Come abbandonare il lavoro”, “Come abbandonare il lavoro 9-5”, “Come abbandonare il lavoro e viaggiare “e forse anche” Come diventare un imprenditore “.

Ecco i risultati di quella query:

Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google per la parola chiave: “Come abbandonare il lavoro”

Da qui, sai che “Come lasciare il tuo lavoro” e “Come diventare un imprenditore” ottengono le due ricerche mensili medie più alte e puoi scegliere quale includere nel tuo titolo.

Da lì, puoi utilizzare alcuni di questi modelli di titoli convincenti in modo che il titolo sia convincente anche per i social media:

(Nota: prova a mantenere il titolo al di sotto di 70 caratteri in modo che non venga tagliato in Ricerca Google.)

  • “Come X può fare X” (ovvero “Come i dipendenti possono lasciare il proprio lavoro e diventare imprenditori”)
  • “X persone / cose che stanno facendo X” (ovvero “15 marchi che lo stanno schiacciando su Instagram”)
  • “Come fare X (anche se [ostacolo])” (ovvero “Come iniziare a investire [anche se non hai un sacco di soldi risparmiati]”)
  • “Come X” (ovvero “Come ottenere più follower su Instagram”)

Ecco alcuni suggerimenti generali per scrivere titoli migliori:

  • Usa i post dell’elenco (ad es. “10 modi per fare X in tempi record”)
  • Fai una domanda
  • Crea curiosità
  • Crea un senso di urgenza
  • Cerca di innescare le emozioni nel lettore
  • Usa le allitterazioni di tanto in tanto
  • Usa parole potenti
  • Rendi il valore il più chiaro possibile

5. Scrivi contenuti migliori

Un’ottima strategia di content marketing con titoli accattivanti non importerà se non hai contenuti interessanti. Tutti i lettori che vengono sul tuo sito rimbalzeranno immediatamente e questo produrrà un brutto rapporto sul traffico.

Quindi, come scrivi contenuti più accattivanti?

Puoi iniziare infondendo questi hack nella tua scrittura …

Hack # 1: aggancia i lettori dall’inizio. Le persone hanno scarsa attenzione. Se non hai un “gancio” convincente all’inizio dei tuoi blog, le persone faranno clic in pochi secondi. Puoi agganciarli prendendo in giro i vantaggi dell’articolo (vedi ad esempio l’introduzione di questo articolo!), Raccontando una storia o affermando un problema comune che il tuo pubblico deve affrontare.

Hack # 2: usa paragrafi più brevi. Evita lunghi paragrafi e enormi blocchi di testo. Più i tuoi contenuti sono analizzabili, meglio è. Quindi, cerca di mantenere i paragrafi sotto 5-6 righe (idealmente 2-3).

Hack # 3: leggi la tua scrittura ad alta voce durante la modifica. Ciò che sembra buono sulla carta non sempre suona bene. Quindi, leggendo i tuoi contenuti ad alta voce, puoi scoprire frasi goffe – e tutti gli errori ti colpiranno.

Hack # 4: racconta altre storie. Le storie si connettono con noi emotivamente e ci spingono ad agire. Aggiungi storie ai tuoi contenuti per dimostrare argomenti, attirare i lettori, spiegare un problema e per qualsiasi altra cosa ti venga in mente. Le storie sono d’oro.

6. Usa foto accattivanti

Un’immagine vale davvero più di mille parole? Noi pensiamo di sì …

Le foto accattivanti possono fare miracoli per il tuo traffico. Possono rendere il tuo blog più visivamente accattivante in modo che i lettori rimangano sul tuo sito più a lungo e rendono anche i tuoi contenuti più condivisibili sui social media.

In uno studio di Socialbakers, le ricerche hanno scoperto che le immagini su Facebook costituivano il 93% dei post più coinvolgenti, rispetto a tutti gli altri aggiornamenti di stato.

Quando combini il tuo titolo con un’immagine forte, gli dai la migliore opportunità di generare traffico e clic.

La parte migliore? Non devi spendere centinaia di dollari pagando per le foto d’archivio. Puoi utilizzare siti di foto gratuiti come Unsplash per trovare centinaia di immagini accattivanti (senza dover spendere un centesimo).

7. Collegamento interno (importante!)

Il collegamento interno si riferisce all’aggiunta di collegamenti da una pagina del sito Web a un’altra pagina del sito Web. Ciò può significare che stai aggiungendo collegamenti da un post di blog a post precedenti o da determinate pagine ad altre pagine.

La maggior parte dei siti Web non utilizza abbastanza i collegamenti interni. Certo, non dovresti esagerare con 40-50 link interni in ogni post del blog – ma c’è un mezzo felice.

Perché preoccuparsi del collegamento interno? Questi tipi di collegamenti sono utili perché aiutano i tuoi lettori a navigare nel tuo sito Web, aiutano a migliorare il grado di ricerca delle pagine a cui ti colleghi e aiutano a definire l’architettura e la gerarchia del tuo sito Web.

Ecco come ottenere il massimo dal collegamento interno:

  • Crea più contenuti. Più contenuti di qualità crei, più contenuti di qualità puoi collegare. È davvero così semplice.
  • Usa il testo di ancoraggio destro. Usando il nostro esempio precedente: se desideri collegarti internamente al post sul blog “come abbandonare il tuo lavoro”, puoi scrivere una frase in un altro blog, come “Una volta che sai [come abbandonare il tuo lavoro], puoi avviare un’attività e viaggiare per il mondo “. In questo caso, il lettore ha un caso convincente per fare clic sul collegamento a causa sia del testo di ancoraggio (” come abbandonare il lavoro “) sia del contesto della frase. C’è un chiaro vantaggio nel fare clic sul collegamento.
  • Link a contenuti pertinenti. Non collegare per il bene del collegamento – collega sempre al contenuto che aggiungerà all’esperienza dei tuoi lettori.
  • Non esagerare. Ovunque da 5-10 collegamenti interni possono essere utilizzati in un post di blog di 1.000 parole. Non più di questo e lo esagererai.

8. Effettuare un audit dei contenuti

E se potessi eliminare e terzi dei tuoi contenuti e triplicare il traffico del tuo sito Web? Bene, è esattamente quello che ha fatto Todd Tresidder.

Ha condotto un controllo dei contenuti, cancellato un terzo dei suoi contenuti e ha visto un enorme aumento del traffico.

Vedi, quando hai un sito Web da diversi anni, puoi iniziare a imbatterti in problemi come contenuti ridondanti e irrilevanti che non corrispondono più al tuo messaggio.

Effettuando un controllo dei contenuti, è possibile risolvere questi problemi.

Un controllo dei contenuti può anche migliorare il tuo posizionamento SEO . Pensaci: la qualità è il nuovo SEO. Google desidera la migliore esperienza di qualità per i propri utenti e conducendo un controllo dei contenuti, segnali che stai cercando di offrire la massima qualità.

Quindi, come si effettua un controllo dei contenuti? Prima di approfondire, ecco cosa devi fare prima …

Sfoglia l’intero archivio di contenuti e inseriscilo in un foglio di calcolo: ogni pagina e ogni post. Spunta e classifica ciascuno secondo una delle quattro categorie:

1) Keep (buon contenuto che rimarrà sul tuo sito)

2) Miglioramento (è sul marchio, ma deve essere aggiornato)

3) Consolidare (ad esempio, brevi contenuti su un argomento simile possono essere combinati in un singolo post)

4) Rimuovi (elimina perché è irrilevante o fuori marchio)

Da lì, utilizzare questo passo per passo per condurre il controllo del contenuto:

Passaggio n. 1: modifica e migliora i contenuti nelle categorie “Conserva” e “Migliora”. Prendi in considerazione la creazione di magneti in piombo per articoli a traffico più elevato.

Quando si analizza questo contenuto, utilizzare i seguenti criteri:

  • La formattazione è puntuale?
  • Le immagini sono SEO friendly?
  • La qualità della scrittura è all’altezza?
  • Scansionare e leggere è facile?
  • Il titolo è ottimizzato per i motori di ricerca E i social media?
  • I link di affiliazione sono corretti?
  • Ci sono abbastanza collegamenti interni? I post più vecchi possono essere collegati a post più recenti?

Per i post che aggiorni e consolidi, assicurati di eliminare i commenti più vecchi che non sono più pertinenti, in modo da non confondere i lettori.

Passaggio 2: consolidare i blog più brevi e simili in nuovi post di blog.

Probabilmente avrai diversi gruppi di post simili da consolidare. Una volta consolidati, dovresti:

1) Scegli il post di blog più popolare del raggruppamento di consolidamento.

2) 301 reindirizza tutti gli altri URL del blog del gruppo di consolidamento all’URL del blog più popolare.

(Nota: un reindirizzamento 301 è un modo per inviare utenti e motori di ricerca a un URL diverso da quello richiesto in origine. Il reindirizzamento salva il 90-99% del collegamento del link alla pagina reindirizzata. L’implementazione del reindirizzamento 301 dipende dal tuo web hosting – quindi contatta il tuo host per sapere come fare.)

Passaggio 3: eliminare il contenuto dalla categoria “Rimuovi”.

Elimina semplicemente i contenuti che non ritieni più adatti al tuo sito!

Ora, il controllo dei contenuti non è un processo facile. Ma se ti metti al lavoro e lo fai davvero, puoi vedere alcuni grandi risultati con i tuoi numeri di traffico. Quindi, consigliamo vivamente di provarlo.

Passaggio 2: schiacciarlo con i social media


9. Condividi i tuoi contenuti nel modo giusto

In termini di come ottenere traffico al tuo sito Web, i social media sono la chiave di volta successiva. Devi assicurarti di condividere i tuoi contenuti nel modo giusto in modo da ottenere il massimo aumento di traffico.

Ecco alcuni suggerimenti per condividere i tuoi contenuti in modo da ottenere il massimo coinvolgimento, condivisioni e traffico:

Suggerimento n. 1: ottimizza per ogni piattaforma

I post sui social media appaiono in modo diverso su piattaforme diverse. Pertanto, è necessario ottimizzare i tuoi post in modo che ciascuno possa essere accattivante e condivisibile.

Ad esempio, per Facebook, un ottimo post costituisce il seguente:

  • Una foto di alta qualità (come abbiamo già detto prima)
  • Descrizione della qualità (secondo uno studio di TrackMaven, i post con oltre 80 parole ottengono 2 volte più coinvolgimento
  • Una descrizione avvincente del link sotto la foto

Fai le tue ricerche e impara come ottimizzare i tuoi post anche per le altre piattaforme di social media, in modo da ottenere un maggior numero di condivisioni, coinvolgimento e traffico.

Suggerimento n. 2: creare un programma di condivisione

Con quale frequenza condividi contenuti sui social media? È qui che entra in gioco un programma di condivisione. Questa pianificazione ti aiuta a organizzarti, quindi non stai condividendo o condividendo troppo i tuoi contenuti.

Il tuo programma dovrebbe rispondere alle seguenti domande:

  • Quali messaggi social vengono inviati immediatamente dopo la pubblicazione dei contenuti? Per quali piattaforme?
  • Quali messaggi vengono inviati il ​​giorno successivo?
  • Quali messaggi vengono inviati in un mese? Due mesi?

Con un programma coerente, non dovrai mescolarti ogni volta che pubblichi nuovi contenuti. Saprai esattamente su quali piattaforme pubblicare e quando pubblicare.

Suggerimento n. 3: non essere spam

Se un post non prende il vapore la prima volta che lo condividi, non provare a ripubblicarlo nello stesso modo.

Questo è un comportamento spam e distoglierà il tuo pubblico se continui a farlo.

Piuttosto, punta a un buon mix di contenuti sui social media: condividi post e video di blog, nonché contenuti di altri influenzatori e condividi anche altri stati interessanti e a valore aggiunto.

Suggerimento n. 4: aggiungi pulsanti di condivisione al tuo sito web

La condivisione dei contenuti nel modo giusto è importante, ma un ulteriore vantaggio è se riesci a convincere il tuo pubblico a condividerli direttamente dal tuo sito web. Per farlo, hai bisogno di alcuni semplici pulsanti di condivisione social.

Ci sono molti pulsanti gratuiti per condividere i social media su WordPress. Seleziona quello che ti piace di più e posiziona i pulsanti di condivisione direttamente sotto i tuoi articoli.

Suggerimento n. 5: pubblicare nelle ore di punta

Secondo Hubspot, ecco i periodi migliori per pubblicare post sulle più grandi piattaforme di social media:

(Nota: Snapchat non è elencato qui, ma dovresti postare tutto il giorno su quella piattaforma!)

  • Facebook: weekend tra le 12:00 e le 13:00; Mercoledì tra le 15:00 e le 16:00; Giovedì e venerdì dalle 13:00 alle 16:00
  • Twitter: dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 15:00; Mercoledì dalle 17:00 alle 18:00
  • LinkedIn: martedì, mercoledì e giovedì alle 7:30 – 8:30, 12:00 e 17:00 – 18:00 Plus, martedì tra le 10:00 e le 11:00
  • Pinterest: orario serale tutti i giorni e dalle 14:00 alle 16:00; Venerdì alle 17:00; Sabato dalle 20:00 alle 23:00
  • Instagram: in qualsiasi momento dal lunedì al giovedì, tranne tra le 15:00 e le 16:00

10. Dominare con Quora

Dominare con Quora è uno dei modi migliori per diventare un’autorità nel tuo settore e aumentare il traffico del tuo sito web.

Se non hai ancora usato Quora, ecco una breve sinossi della piattaforma dal suo fondatore, Adam D’Angelo:

“Quora ti collega a tutto ciò che vuoi sapere. Quora mira ad essere il posto più semplice per scrivere nuovi contenuti e condividere contenuti dal web. Organizziamo le persone e i loro interessi in modo che tu possa trovare, raccogliere e condividere le informazioni più preziose per te. “

Il formato è abbastanza semplice: le persone fanno domande e tu pubblichi risposte. E se pubblichi buone risposte con collegamenti pertinenti al tuo sito, puoi ricevere un forte aumento del traffico.

Ecco come puoi iniziare a dominare con Quora:

1) Apri un account Quora. Vai su http://Quora.com e crea un account.

2) Crea e ottimizza la tua biografia . La tua biografia è ciò che le persone vedono quando fanno clic sul tuo profilo. Quindi, ottimizzalo aggiungendo alcune frasi su di te e sulla tua esperienza nel tuo settore, nonché un link al tuo sito web.

3) Seleziona le categorie pertinenti. Quora offre migliaia di categorie tra cui scegliere. Scegli attentamente, perché il tuo feed Quora sarà pieno di domande basate su queste categorie. Cerca di aggiungere almeno 10-15 categorie pertinenti.

4) Cerca grandi domande. Questa è la chiave. Migliore è la domanda, maggiori sono le possibilità che la tua risposta diventi virale e ti porti migliaia e migliaia di visitatori. Cosa costituisce una grande domanda? Cerca quanto segue:

  • Grammatica corretta
  • Buona formattazione (grassetto, corsivo, ecc. Non solo un gigantesco blocco di testo difficile da leggere)
  • Rilevanza per il tuo settore
  • Sono abbastanza nuovi (non hai ancora grandi risposte)

5) Pubblica risposte forti. Devi dare seguito a quelle grandi domande con risposte forti. Ecco come puoi scrivere una risposta forte su Quora:

  • Usa le prime poche righe per collegarle. Gli utenti possono vedere solo le prime 3-4 righe nel loro feed, quindi devi agganciarle dall’inizio in modo che facciano clic sulla tua risposta.
  • Raccontare storie. Alcune delle migliori risposte di Quora contengono storie personali su come superare ostacoli e capire i problemi
  • Usa la grammatica e la formattazione corrette. Se la tua risposta non è scannerizzabile e facile da leggere, gli utenti probabilmente non si preoccuperanno di leggerla.
  • Aggiungi collegamenti pertinenti al tuo sito. In tutta la tua risposta, cospargere alcuni collegamenti pertinenti al tuo sito Web. Più sono pertinenti alla domanda, più clic e traffico genereranno. Puoi anche terminare le tue risposte con un link al tuo magnete principale, concludendo con qualcosa del tipo: “Vuoi saperne di più su come avviare un’attività? Dai un’occhiata alla mia lista di controllo gratuita con 10 passaggi per iniziare la tua prima attività! ”E collega al magnete principale (in questo esempio, la lista di controllo).

Utilizzato correttamente, Quora può essere un potente generatore di traffico per il tuo sito Web. E a differenza della maggior parte degli altri social media, una risposta virale a Quora può generare traffico costante sul tuo sito Web per un anno o più. Quindi, assicurati di non trascurare questa piattaforma.

11. Pubblica e promuovi su Reddit!

Reddit è un’altra piattaforma di social media potente ma poco utilizzata che può aumentare il traffico del sito web. Se riesci a trovare il punto di ritrovo del tuo pubblico su Reddit e fornire i contenuti giusti, puoi generare decine di migliaia di visite letteralmente durante la notte.

(Esatto, non devi colpire la prima pagina di Reddit per avere un grande impatto!)

Quindi, come trovi i tuoi clienti su Reddit e promuovi i tuoi contenuti nel modo giusto?

Usa questa strategia in 2 passaggi:

Passaggio n. 1: trova i sottotitoli pertinenti

1) Una volta che vai alla prima pagina di Internet, usa la casella di ricerca nell’angolo in alto a destra dello schermo.

2) Cerca una parola chiave pertinente e premi “invio”.

3) Da qui troverai un elenco di subreddit correlati alla parola chiave. Scorri ciascuno di essi e iscriviti a quelli che ritieni siano una buona partita.

4) Ripetere questo processo per le parole chiave più pertinenti relative alla tua attività.

Fatto? Questi saranno i tuoi subreddit target. Questi sono i luoghi in cui il tuo pubblico passa il tempo su Reddit.

Passaggio 2: pubblicare e aggiungere valore

Una volta che conosci i tuoi subreddit target, è ora di iniziare a pubblicare.

(Nota: prima di pubblicare un subreddit, assicurati di guardare le regole di pubblicazione per quel subreddit nella barra laterale destra.)

Dovresti includere alcuni elementi nella tua strategia di pubblicazione:

1) Rispondi alle domande e rispondi ai commenti nei thread più diffusi. Questo costruirà la tua reputazione.

2) Pubblica un link a un articolo a settimana nel subreddit più pertinente (se puoi ottenere 100-200+ voti sul link, puoi aspettarti fino a 2.000-3.000 visite a seconda del subreddit)

3) Concentrati sempre sull’aggiunta di valore. Bilancia i tuoi link con buoni consigli in modo da non sembrare spammy.

4) Mescolalo. Non limitarti a inviare link a Reddit. Accendilo e aggiungi le versioni di testo dei post o dei consigli del tuo blog, quindi aggiungi un link al tuo post alla fine.

5) Pubblica al momento giusto. Supponiamo che tu voglia pubblicare un post su r / Entrepreneur / subreddit, ma c’è già un post nello spot numero 1 con 200 voti positivi, ed è stato pubblicato 4 ore fa. Se pubblichi post, probabilmente non supererai quel posto n. 1 e otterrai meno traffico. Tuttavia, se aspetti un giorno, controlla di nuovo e vedi che il nuovo spot n. 1 ha solo 12-15 voti, allora hai un’opportunità d’oro. Sarà molto più facile per te raggiungere il primo posto e ottenere centinaia di voti.

Passaggio 3: diffusione dei contenuti


12. Utilizzare la ripubblicazione per essere presenti su siti Web di grandi dimensioni

Il tuo sito Web e i social media sono ottimizzati, ma hai ancora bisogno del passaggio finale: mettere i tuoi contenuti davanti a un nuovo pubblico.

Uno dei modi migliori per farlo è quello di ripubblicare i tuoi contenuti su grandi pubblicazioni. Questo è l’ideale perché non dovrai passare ore a scrivere tonnellate di post degli ospiti ogni mese e puoi anche ottenere il link link da grandi pubblicazioni con classifiche elevate.

Ora, potresti aver sentito il mito che ripubblicare è negativo per il SEO. Tuttavia, Matt Cutts, “Head of webspam” di Google ha dissipato questo mito. In riferimento alla ripubblicazione dei contenuti, ha dichiarato: “Non vorrei sottolineare questo a meno che il contenuto che hai duplicato non sia spam o riempimento di parole chiave”.

Quindi, sei in chiaro qui.

Per quanto riguarda come ripubblicare i tuoi contenuti su pubblicazioni più grandi, è un processo semplice:

Passaggio 1 : trova nel tuo settore pubblicazioni di grandi dimensioni che ripubblicano i contenuti.

Le grandi pubblicazioni hanno enormi esigenze in termini di contenuti. Quindi, se consentono di ripubblicare e hai contenuti validi e pertinenti, hai una buona possibilità.

Con una semplice ricerca nella loro pagina “contributo”, “scrivi per noi” o “invio degli ospiti”, puoi vedere se consentono contenuti ripubblicati.

Quindi, trova 5-10 pubblicazioni di grandi dimensioni nel tuo settore e inizia questo processo.

Ecco alcune pubblicazioni che ripubblicano i contenuti per iniziare:

  • Imprenditore
  • Huffington Post
  • Il prossimo web
  • Lifehacker
  • The Verge

Passaggio 2: scegliere il contenuto pertinente per la pubblicazione

Che tipo di tono, stile e contenuto sta cercando la pubblicazione? Quale delle tue parti di contenuto corrisponde a questo tono, stile e contenuto?

Se non hai contenuti che corrispondono esattamente, puoi modificarli per adattarli meglio.

Passaggio n. 3: presentazione della pubblicazione

Il tuo tono è la chiave. È consigliabile inviare prima un contenuto originale, in modo da avere il piede davanti alla porta prima di lanciare il contenuto dal tuo sito.

Quindi, dovresti sempre essere in rete e cercare di connetterti con influenzatori. Più influencer e connessioni hai, più facile sarà pubblicare sulle pubblicazioni più grandi.

Per quanto riguarda l’intonazione effettiva, ecco come farlo nel modo giusto:

  • Crea una linea tematica forte
  • Assicurati di presentare l’editor giusto
  • Un riferimento a una connessione personale (se possibile)
  • Una rapida spiegazione di come i tuoi contenuti aggiungeranno valore al loro pubblico
  • Un collegamento al contenuto (o un documento di Word)

Passaggio n. 4: preparare i contenuti

Una volta accettato il tono, devi preparare i tuoi contenuti per la ripubblicazione. Ecco un processo che puoi seguire:

  • Rivedi e segui le linee guida per la pubblicazione del sito
  • Cerca di includere 3-4 backlink ai post del tuo blog, nonché una biografia con un link a un magnete principale (se ne hai uno)
  • Modifica il titolo (in modo che Google non si confonda quando classifica i post)

Con questa strategia, è possibile ripubblicare 3-4 + post al mese, senza molto lavoro aggiuntivo da parte tua. E questi possono portarti un sacco di traffico.

13. Ottieni più post per gli ospiti con questa strategia di sensibilizzazione

È bello pubblicare nuovamente i tuoi contenuti, ma dovresti comunque scrivere 2-3 post degli ospiti al mese (o più, se possibile). La pubblicazione degli ospiti aiuta a migliorare il tuo ranking SEO e introduce anche i tuoi contenuti a un nuovo pubblico.

Ora, quando si tratta di pubblicare guest, l’e-mail di sensibilizzazione è molto importante. Ma abbiamo una strategia di sensibilizzazione che funziona bene e ti consigliamo di provarlo.

Ecco il formato di base:

1) Presentati e spiega che sei un grande fan del loro lavoro. Fai riferimento a qualcosa che hai appreso da un post di blog specifico, idealmente uno che ha pochi mesi.

2) Spiega oltre a ringraziarli per il fantastico contenuto, stai anche cercando di capire perché sei interessato a scrivere un post per loro. Dì loro che hai 4 idee che ritieni possano piacere al loro pubblico sulla base di alcuni dei loro articoli più popolari.

3) Da qui, vai a Buzzsumo e digita il loro URL. Quindi, fai uno screenshot dei loro migliori risultati. Ecco un esempio di seguito che utilizza Entrepreneur: avvia, gestisci e fai crescere la tua attività .:

4) Invia 4 idee di guest post correlate che sono in qualche modo correlate a questi argomenti più condivisi su Buzzsumo (includi il titolo e una spiegazione di 1 frase per ogni idea).

5) Spiega che sai che sono occupati e che puoi scrivere tutto e inviarlo in un documento Word. Spiega anche che gestirai anche tutte le modifiche, quindi è tutto super facile per loro.

6) Chiudilo promettendo che saranno contenuti coinvolgenti che il loro pubblico amerà e chiederanno: “Cosa ne pensi?”

7) Iscriviti con il tuo nome e URL del sito web

Questo è tutto! Questo è tutto ciò che serve per ottenere più traffico.

Non devi più chiederti come aumentare il traffico del sito web.

Se agisci e utilizzi questo sistema collaudato, otterrai più traffico sul tuo sito Web e quel traffico rimarrà a lungo termine.

Per ricapitolare, ecco il sistema in tre passaggi:

Passaggio n. 1: ottimizza il contenuto del tuo sito web

Passaggio 2: schiacciarlo con i social media

Passaggio n. 3: divulgazione del contenuto principale

Ti interessa riportare i tuoi visitatori sul tuo sito web? Crea un elenco di email. Ecco un paio di noti software di email marketing che consiglio di utilizzare.

Ora hai tutti i passaggi dell’azione. Quindi, inizia a far funzionare questo sistema e porta il tuo sito Web al livello successivo.

Concordo con James Turner in generale sul fatto che raramente è facile ottenere traffico verso il tuo negozio di e-commerce senza pagarlo. Ricorda che commercializzare la tua startup è una maratona, non uno sprint! Se hai soldi da bruciare, puoi emulare uno sprint pagando per gli annunci digitali, ma questa non è certo una strategia sostenibile …

La SEO è un’ottima opzione e questa è una strategia a lungo termine. A seconda della tua nicchia, il SEO potrebbe essere difficile per te se le parole chiave che stai cercando di classificare sono altamente competitive.

Il social media marketing sarebbe una buona opzione per te perché puoi posizionare la tua azienda in modo univoco e diventare un marchio piuttosto che un prodotto. Anche se hai intenzione di vendere prodotti in una nicchia saturata, puoi distinguerti online trovando una nuova presenza sui social media.

Se offri abbastanza valore ai tuoi follower sui social media, tenderanno a coinvolgere e condividere i tuoi contenuti in cambio. Per l’e-commerce, consiglio vivamente Instagram in quanto è una piattaforma altamente visiva con un enorme potenziale di copertura organica utilizzando gli hashtag.

Ho aiutato le startup di e-commerce a generare profitti mese su mese utilizzando nessun altro canale tranne Instagram. È molto efficace.

Fammi sapere se hai bisogno di aiuto per guadagnare slancio sui social media! Sarei felice di fornire alcuni suggerimenti per indirizzarti nella giusta direzione.

In bocca al lupo,

Dylan

Shopify è una potente piattaforma che ti permetterà di vendere qualsiasi cosa online attraverso un negozio che controlli. Una delle parti più difficili è convincere le persone a visitare il tuo sito. Senza persone che visitano il tuo sito, non c’è modo di effettuare vendite.

Quindi, come puoi iniziare a generare traffico? Social media. I social media sono il modo migliore per generare traffico in quanto è abbastanza facile far crescere un seguito ed è completamente gratuito. Pinterest è la mia piattaforma di social media preferita da utilizzare per convincere le persone a visitare il tuo sito. La parte migliore di Pinterest è che è il traffico degli acquirenti. Le persone vanno su Pinterest per trovare cose che vogliono acquistare. Quando vedono il tuo pin, è probabile che acquistino ciò che stai vendendo.

  • Guida: come ottenere traffico gratuito da Pinterest

Uno dei modi migliori che ho trovato per ottenere traffico gratuito è tramite Instagram, tuttavia potrebbe volerci del tempo per trovare un modo per superarlo.

Uso un software chiamato doppio tocco (inserirò un link di seguito) e fondamentalmente ciò che fa è mettere il tuo account Instagram su pilota automatico 24/7 e il software segue / smette di seguire, commenta e ama i follower di nicchia in modo da poter avere potenziali i clienti con lo stesso interesse ti seguono.

Ma qui è la cosa migliore. Puoi scegliere come target la vendita dei concorrenti e fondamentalmente “rubare” i follower che ti consentono di ottenere più clienti.

Il software è abbastanza facile da usare e, se necessario, è collegato alle mie vendite di negozi personali e di 2 negozi e ho visto un aumento delle vendite. C’è anche una formazione su come usare il doppio tocco di Usenet e puoi seguire in base ai tag che metti e anche ai follower che aggiungi.

Quindi, se sei interessato, puoi fare clic qui Automatizza le tue vendite in dropshipping usando questo SEGRETO

Se vuoi aumentare il traffico del tuo sito o il negozio Shopify, la promozione SEO e dei contenuti è il modo migliore per realizzarlo.

Il SEO è tutto sui contenuti che crei e su come promuoverli. Senza la promozione necessaria, il tuo sito Web o blog si perderà nel mix.

Indipendentemente dal mercato di nicchia in cui ti trovi, è estremamente importante conoscere il tuo pubblico e il tipo di contenuto che desiderano. Questo ti aiuterà con SEO e posizionamento per parole chiave long tail che il tuo pubblico sta probabilmente digitando su Google.

Assicurati anche di cercare il più possibile di nicchia, poiché è qui che troverai opportunità e sarai in grado di stabilire potenzialmente il tuo sito come autorità e risorsa affidabile per le informazioni.

Se vuoi migliorare la SEO del tuo sito e rendere i tuoi contenuti migliori di quelli attualmente disponibili, è tutto sulla creazione di contenuti e sui piani di promozione dei contenuti che hai per il tuo sito. Queste sono le due cose più importanti da ricordare.

CREAZIONE DEI CONTENUTI – Crea solo contenuti straordinari che offrano un valore reale ed è migliore di ciò che è già in circolazione. Google la concorrenza, guarda che tipo di contenuti hanno, quindi crea qualcosa di meglio e assicurati di includere statistiche e elementi visivi quando possibile.

PROMOZIONE DEI CONTENUTI – Con oltre un miliardo di siti Web e blog attivi online, ci sono già troppi contenuti là fuori. Senza la necessaria promozione dei contenuti, il tuo sito si perderà nel mix. Devi promuovere continuamente i tuoi contenuti per il nuovo pubblico.

Per spiegare meglio tutto quanto sopra e come è possibile utilizzare tali metodi per aumentare il traffico sul proprio sito, esaminiamo i numerosi componenti che vanno in un ottimo piano di marketing e branding per far crescere un sito Web o un blog. Non solo entrerà in gioco la creazione di contenuti, ma anche quanto impegno fai nella promozione dei contenuti.

Nel mondo dei blog, questo può essere fatto in diversi modi.

Attualmente stiamo utilizzando i seguenti metodi per aumentare il traffico, i backlink e l’esposizione ai nostri siti:

  • Contenuti del blog, case study ed esercitazioni di alta qualità
  • I social media per connettersi con il nuovo pubblico e condividere i contenuti del blog
  • La creazione di contenuti condivisibili come l’infografica
  • Blog degli ospiti e contributi agli articoli su altri siti
  • Creazione di raccolte di esperti di altri migliori blogger e influencer del settore
  • Essere intervistati su altri podcast e gestire un podcast tutto nostro

Se implementi questi suggerimenti nelle tue attività di marketing e creazione di contenuti, dovresti vedere un successo continuo.

Traffico di Shopify

Quindi vuoi traffico più organico su Shopify?

Per fortuna c’è un numero infinito di cose che puoi fare per aumentare il traffico di Shopify o anche qualsiasi traffico di siti Web per quella materia.

Ci sono molte cose che puoi fare per aumentare organicamente il traffico.

Ecco un elenco di alcuni:

  • ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) – guadagnando notorietà “organica” “libera” o “editoriale” migliorando così il tuo posizionamento sui risultati di ricerca sui motori di ricerca. Google è la centrale elettrica per i motori di ricerca. Funziona quasi come un ragno. Quando cerchi determinate “parole chiave” (es: // cibo per cani), striscia sul Web e genera risultati in base a chi riceve più traffico, organico o pagato. puoi ottimizzarlo attraverso la creazione di link a più livelli
  • creazione di collegamenti a più livelli – una serie di collegamenti attraverso piattaforme diverse che alla fine finiscono sul tuo sito web. (Es. Facebook bio ha un link a Instagram che ha un link al tuo sito Web) ora potresti pensare di costruire catene lunghe giganti ma devi stare attento all’ottimizzazione eccessiva. Google ha un limite al numero di livelli che puoi collegare prima che ti puniscano per l’ ottimizzazione eccessiva. Dovresti mirare a circa 3-5 link a più livelli, non andare mai oltre 5 altrimenti Google abbasserà la tua classifica.
  • Blog: utilizza blog correlati alla tua nicchia. Se stai usando Shopify, immagino che stai dropshipping. Se stai dropshipping, immagino tu abbia una sorta di nicchia su cui ti concentri. (Quindi, se la tua nicchia fosse cibo per cani andresti a trovare alcuni blog incentrati sulla pianificazione dei pasti per cani, ecc.) Dovresti provare a contattare un autore sul blog e vedere per ottenere un post in evidenza o semplicemente postare il tuo.
  • YouTube : YouTube si posiziona estremamente bene nella SEO organica. Google lo nega, ma segretamente credo che sia perché Google possiede YouTube. Ma comunque, prova a realizzare una sorta di video che attiri le emozioni del tuo pubblico o le faccia sentire in qualche modo. Ex // farli ridere, tristi, ecc. Includere un link nella tua biografia sul tuo sito Web e avere il nome del tuo negozio nel video. (Ex // FUNEE – Costumi per cani carini)

Spero che tu abbia acquisito alcune conoscenze conosciute che puoi utilizzare immediatamente. Chiunque legga questo lascia un commento su ciò che farai ora per aumentare il posizionamento dei tuoi siti web.

Per altro materiale su internet e marketing sui social media, visita http://twitter.com/newleadmarket1

Il modo migliore per ottenere traffico gratuito è lo sviluppo di una solida strategia di marketing dei contenuti . Ciò significa ottenere persone fornendo loro valore di qualsiasi tipo, ad esempio:

  • divertimento
  • conoscenza

Ad esempio, se pubblichi contenuti originali e divertenti giornalieri sui tuoi siti di social media, è più probabile che le persone condividano i tuoi post e apprezzino la tua pagina. Se il contenuto è quindi correlato alla tua nicchia, puoi aspettarti che le persone interessate alla tua nicchia / ai tuoi prodotti diventino consapevoli di ciò che vendi.

Un altro modo è SEO , che fa anche parte del content marketing (più contenuti utili e ottimizzati hai sul tuo sito web, più è facile trovarti). Tuttavia, la SEO impiega un po ‘di tempo prima di vedere risultati reali, tuttavia è utile tenerlo d’occhio fin dall’inizio.

Dai un’occhiata a The eCom Project se desideri ulteriori suggerimenti e approfondimenti gratuiti su e-commerce, Shopify e marketing.

Sono ossessionato dal traffico GRATUITO verso i miei negozi Shopify. E perchè no? Più traffico gratuito hai, più alto sarà il tuo ROI.

Uso QUATTRO modi principali per indirizzare il traffico gratuito verso i miei negozi Shopify.

# 1 Pinterest per Shopify. Questo è il metodo più importante ed è responsabile del 22% delle mie vendite con traffico GRATUITO. Nessuna pubblicità o influencer costosi!

Se sei interessato a configurare Pinterest per Shopify nel modo giusto, ecco un tutorial gratuito → Come aumentare le vendite del tuo negozio con Pinterest per Shopify

Se sei impegnato e vuoi fare un ulteriore passo avanti per garantire le vendite da Pinterest, prendi questo ebook → Pinterest per Shopify Ultimate Guida Ebook

Questo ebook ha già aiutato più di 300 proprietari di negozi Shopify a guidare le vendite, anche quando i loro negozi sono nuovi di zecca.

# 2 Blog. Aggiungi un blog al tuo negozio Shopify e leggi questo articolo.

Come guidare il traffico del sito Web e-commerce con post di blog – Tutto sull’occupazione autonoma

Questo ti insegnerà passo dopo passo come aggiungere un blog che indirizzerà traffico gratuito al tuo negozio Shopify ogni giorno.

# 3 Backlink. Quando altri siti Web di alta autorità si collegano al tuo negozio Shopify, a Google piace e lo premia. Inoltre, tutti coloro che vedono collegato il tuo negozio potenzialmente faranno clic per visitare il tuo negozio. I backlink al mio negozio aumentano costantemente il mio traffico del 10%. Leggi questo articolo su come farlo accadere.

Aumenta il traffico di referral del 10% utilizzando i link di referral esistenti – Tutto sul lavoro autonomo

# 4 omaggi. Strutturare un omaggio è il modo più veloce per far crescere la tua mailing list di migliaia durante la notte. E l’email marketing guida il traffico e le vendite GRATUITAMENTE. Dai un’occhiata a questo articolo passo passo sulla configurazione dell’omaggio perfetto.

https: //www.allaboutselfemployme

So che è molto da leggere, ma prometto che ne varrà la pena. Inizia con Pinterest per un rapido aumento del traffico e poi aggiungi gradualmente gli altri metodi al mix.

Fammi sapere se hai bisogno di aiuto!

-Julie

Ciao,

Puoi verificare i seguenti punti per ottenere un buon tasso di conversione del sito eCommerce, aumentare il traffico e meno carri abbondanti:

  1. Le informazioni di contatto per il proprietario del sito devono essere chiaramente visibili
  2. Non ci dovrebbero essere costi nascosti con il prodotto al momento del pagamento
  3. Avere gateway di pagamento affidabili sul sito in modo da poter avere fiducia nel cliente.
  4. Il cliente può modificare il carrello in qualsiasi momento come e quando richiesto.
  5. Avere anche il checkout del cliente come Ospite, non forzare il cliente a registrarsi durante l’acquisto.
  6. La cosa più importante in questa era è che il sito web deve essere reattivo e sarebbe fantastico se hai un’app per il tuo negozio.
  7. Mantieni il sito il più semplice possibile.
  8. Avere sempre più contenuti e immagini sul tuo sito.

Spero che quanto sopra ti aiuti a migliorare il sito.

Hai ancora domande, mettiti in contatto.

Saluti,

Neha

Dipende da cosa stai vendendo e da cosa intendi gratis. Tutti i costi di marketing, anche se è solo il tuo tempo prezioso, quindi in questo caso gratuito supporrò che non stai pagando direttamente o tramite pubblicità a pagamento.

Se hai una buona mailing list e il diritto legale di usarla, potresti essere in grado di generare affari tramite campagne di direct mail.

La SEO dovrebbe sicuramente funzionare a condizione che tu abbia contenuti sufficienti per classificare le pagine.

Per gli acquisti di tendenza o di alta emozione, i social media come Facebook possono fare miracoli ma solo se hai molti follower e un prodotto che le persone desiderano condividere con i loro amici. Altrimenti pagherai per i contatti.

Se ci sei dentro a lungo termine, SEO otterrebbe il mio voto, ma non prenderti in giro, sarà un sacco di lavoro e richiederà del tempo.

Le tecniche più popolari che vedo per le persone che cercano di ottenere traffico nel loro negozio coinvolgono tutti i social media e di solito ti costeranno tempo anziché denaro. Costruire un pubblico per i tuoi prodotti tramite blog o pubblicare video di YouTube può aiutare a guidare il traffico, sebbene non vi sia alcuna garanzia che i tuoi contenuti decollino durante la notte, quindi potrebbe essere necessario uno sforzo prolungato. Inoltre, se ritieni che alcuni amici o parenti siano influenti in una nicchia (ad esempio se hanno un account di social media popolare), considera di chiedere loro di includere uno dei tuoi prodotti sul tuo post (tieni presente che alcuni servizi di social media hanno iniziato a costringere gli utenti a rivelare se stanno facendo un post promozionale). Oltre a ciò, dovresti anche assicurarti che il tuo SEO sia puntuale, un blog può anche aiutarti in questo.

Spero di essere stato di qualche aiuto!

Mi concentrerei sul SEO, ma mi rendo conto che può richiedere molto sforzo e tempo per vedere i risultati. Vorresti sviluppare una strategia di content marketing e ottimizzare le pagine dei prodotti e il negozio. Successivamente costruisci un seguito sui social media. Presenta lo stile di vita attorno ai tuoi prodotti, offri consigli e soluzioni. Probabilmente dovresti creare una mailing list. Non è gratuito ma riduce le spese a lungo termine. Puoi provare reddit se è pertinente o almeno documentare il tuo viaggio shopify. Spero che sia di aiuto.

I tuoi amici e familiari. Onestamente – non è il tuo cliente ideale ma sono reali, onesti e ti aiuteranno. Chiedi individualmente a tutti quelli che conosci – personalmente, su Facebook, via e-mail, qualunque cosa – e dì “Ehi, ho aperto un negozio online. Potresti per favore prendere un minuto per verificarlo. Dammi il tuo feedback. Se ti piace, ti preghiamo di condividerlo con tutti quelli che conosci. Grazie “<- QUESTO è il modo migliore per ottenere traffico gratuito, onesto e dare una spinta al tuo negozio. IN BOCCA AL LUPO!

Stavo anche cercando un modo per ottenere traffico Shopify gratuito.

Sono incappato in questa persona che mi ha insegnato a ottenere traffico gratuito di shopify.

https://goo.gl/bTBV7v

Ti consiglio di leggere un articolo dal blog AliDropship sugli strumenti di promozione gratuiti (in Instagram – 7 metodi gratuiti per promuovere il tuo negozio di spedizioni su Instagram), in cui puoi trovare una risposta alla tua domanda! Puoi ottenere tarffict sul tuo webstore sia su Shopify che da qualche altra parte! (Il mio webstore è su woocommerce e questi consigli sono stati utili!) Buona fortuna!

SEO è il modo migliore per preparare il tuo negozio Shopify per ottenere traffico gratuito sul tuo sito. Shopify si occupa già molto del SEO per te sul back-end, ma ci sono alcune cose che ogni proprietario del negozio deve fare da solo.

Guarda questo video per vedere come preparare il tuo negozio Shopify per le classifiche di ricerca di Google

Ciao,

Ecco alcuni suggerimenti per ottenere traffico gratuito per il negozio Shopify.

1. Pubblica il tuo negozio su reddit: se non hai il potenziale del traffico reddit, devi pubblicare il tuo negozio su reddit e cercare di attirare il pubblico di qualità intorno alla tua nicchia.

2. Impegnati attivamente su Twitter: risolvi i problemi del tuo pubblico lì e otterrai Twitter love 😉 😉

3. Contatta i blogger e premi per creare un marchio nel tuo negozio. In questo modo, le persone ricordano il tuo negozio per l’acquisto di prodotti di qualità.

4. Rivolgiti all’influencer di Instagram che sta promuovendo i prodotti della concorrenza. Tutto quello che devi fare è inviare campioni gratuiti agli influenzatori di Instagram per consentire loro di testare i prodotti e, se lo desiderano, promuoveranno anche i tuoi prodotti.

5. SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca): porta il traffico gratuito mirato di Google classificando le parole chiave altamente potenziali.

6. Vai ai forum e pubblica collegamenti al tuo negozio su thread pertinenti.

Questi sono i modi migliori per ottenere traffico gratuito mirato sul tuo negozio Shopify.

Grazie!

Realizza e carica video su social media (Youtube, Daily Motion, Facebook, ecc.) Su base coerente

Pubblica il tuo negozio / prodotti su gruppi di Facebook.