Qual è il modo migliore per vendere olio e balsami per la barba da barbieri indipendenti?

Cercherò di essere d’aiuto, ma questo genere di cose sono molto ben compensato, quindi non sarò troppo specifico. Un mago non rivela i suoi trucchi, giusto?

Innanzitutto, non preoccuparti che si tratti di un’industria frammentata. In molti modi sono migliori. Tra gli altri:

  • Ottenere prodotti nei negozi può essere molto più semplice.
  • Quando uno fallisce, non ucciderà il tuo.
  • Spesso è più facile ottenere un decisore al telefono.

Ma dai un’occhiata onesta al tuo compito. Statistiche del settore del negozio di barbiere / salone Ci sono circa 41.000 barbieri in tutto il paese. Molti sono di proprietà e gestione indipendenti. Quanto tempo impiegheresti a chiamare oltre quarantamila posti? Ne hai bisogno? Dico di no

Ecco alcune cose da fare

  • CONOSCI chi utilizza i tuoi prodotti.

Ho la barba per anni e non ho mai usato l’olio per la barba. Dire che vendi a “chiunque abbia i capelli in faccia” non è abbastanza buono. Invia email ai clienti attuali. Ricevili al telefono. Ringraziali per gli acquisti e trova le ragioni comuni per cui continuano ad acquistare. Cerca di stabilire una demografia comune di qualche tipo, se possibile. Fare domande.

Il marketing mirato funziona sempre meglio, ma non puoi mirare a un obiettivo che non hai identificato. Voglio che stereotipi i tuoi clienti e descriva tutto ciò che puoi. Prendi appunti durante le chiamate / e-mail. Se l’hai già fatto, buon per te. Sei davanti alla curva.

  • Trova tutti i barbieri.

Puoi farlo nel tempo, ma concediti un vantaggio iniziale. Forse hai archiviato tu stesso le scartoffie commerciali con il Segretario di Stato? Conoscevi diversi stati in cui puoi cercare gratuitamente tutte le attività commerciali online?

I barbieri sono il codice NAICS 812111. Parole chiave come barbiere, capelli da uomo, acconciatura, tagli, tagli di capelli, fermagli, ecc. Dovrebbero restituire diversi risultati. Scaricali e inizia a creare il tuo database. Ottieni i nomi dei proprietari. Controlla le pagine gialle: sono ancora in giro. Qualsiasi tipo di directory locale è utile per te.

Un’altra opzione è quella di consultare riviste e riviste del settore. Vedrai altri inserzionisti che potrebbero esserti utili, forse potresti conoscere altre risorse. E, nelle giuste circostanze, è possibile ottenere mailing list degli abbonati alla rivista. Tutto per un obiettivo: costruire il tuo elenco personale.

Non sono sicuro di quante persone operino sotto il radar legale, ma molti (tutti?) Dichiarano la licenza di singoli barbieri.

Dovresti essere in grado di trovare un elenco di persone autorizzate a praticare l’arte del taglio dei capelli in ogni stato, anche se non so se ti sia utile o meno. Può risultare più vantaggioso delle ricerche di lavoro. Forse no. Provalo e vedi.

  • Restringilo.

Confronta le tue liste giganti con il tuo profilo cliente. Se, ad esempio, solo i ragazzi del college hipster acquistano i tuoi prodotti, probabilmente una community con il 95% di pensionati non sarà perfetta. Se il tuo mercato è solo un lavoratore di ufficio urbano di 30 anni con un reddito di oltre 30 anni, un’area rurale e / o più povera è per te inutile. È tua responsabilità conoscere il tuo cliente. Non perdere tempo e non perdere tempo da barbiere. Rimuovi quei nomi cattivi dall’elenco.

Mentre vuoi entrare nel commercio al dettaglio (il che è fantastico) capire che è solo un metodo di distribuzione. È un modo per raggiungere i tuoi clienti finali. I negozi non sono gli acquirenti finali. Concentrati sui tuoi clienti e saprai quali negozi individuali contattare.

  • Sorridi e componi

Il passaggio 1-3 fa due cose importanti: ti dà un elenco di potenziali clienti prequalificati e ti dà la conoscenza per dire: “Prometto che venderai Valhalla ancora e ancora, aggiungendo direttamente ai tuoi profitti. I nostri clienti sono gli stessi dei tuoi clienti e loro ci adorano! È positivo per loro, buono per la vostra reputazione e per il vostro portafoglio immagazzinare queste cose “.

Questo è tutto!

Ma questo è uno sforzo abile. È facile da capire e talvolta molto difficile da fare; proprio come un apprezzato falegname. Il maestro fa oscillare il martello e suona vero, mentre lo studente rompe i pollici, perde le unghie, rovina tre chiodi su quattro, ecc. Se non vuoi il dolore e la seccatura dell’apprendimento, fammi sapere.

Alcuni punti finali.

1.) Perderai prodotto. Ladri, aziende in bancarotta, spedizioni danneggiate, ecc. Pianificatelo. Conto per questo.

2.) Sii flessibile. I barbieri sono spesso un servizio di cassa limitato. Se puoi offrire net30 o qualche altro tipo di opzione di pagamento differito, ciò dovrebbe ridurre la resistenza alle vendite. Devi decidere se te lo puoi permettere e cosa dovresti offrire.

3.) Offrire margini e rendimenti interessanti. Se sono un barbiere, non voglio che la seccatura di un’azienda sconosciuta e di prodotti sconosciuti e un altro conto da pagare solo per guadagnare altri $ 20 al mese. Ma se mi dici che ha un markup al dettaglio del 90% e può darmi centinaia di profitti netti al mese senza perdere altro tempo della mia giornata? Adesso sono interessato. Ovviamente, questo presuppone che tu abbia fatto i compiti e che i miei clienti compreranno davvero le cose.

4.) Dovrai creare / acquistare sistemi per gestire questo volume di clienti, prodotti, spedizioni, ecc. Ed eventualmente assumere (più) persone per gestire l’assistenza clienti. Assicurati che valga la pena entrare nel dettaglio. Forse la tua mailing list e / o le vendite dirette sarebbero migliori. Forse marketing di affiliazione. Dipende dalle tue esigenze e obiettivi.

5.) Espandere a un ritmo gestibile. Risolvi i nodi mentre procedi. Mantieni la reputazione della tua azienda di prim’ordine e garantisci prodotti e servizi di qualità. L’alternativa è ridimensionare troppo rapidamente ed essere del tutto incapace di far fronte a tutto. Ciò ha rovinato le imprese. Sei stato avvisato.

6.) Non ignorare i saloni. Possono avere un volume significativo e possono avere molti clienti maschi. Se si adattano al tuo profilo, contattali. Se li trascuri solo perché “i saloni sono per le donne” potresti perdere molte opportunità.

7.) I luoghi per la cura dei capelli si aprono e si chiudono o si spostano continuamente. Economie locali e cambiamenti demografici. Questa non è una cosa “fallo una volta e dimenticala”. È un processo in corso.

8.) È possibile, se lo si desidera, esaminare la produzione di etichette bianche. Vendi bottiglie vuote ad altri, ci mettono il loro adesivo e vendono ai consumatori. Questa è un’altra possibile mossa che può essere molto redditizia. Puoi guadagnare il business di altre aziende, piuttosto che i consumatori. Oppure, fallo e mantieni il sito web così com’è. Fai entrambi.

Esistono molte opzioni e dettagli su cui ponderare e agire.

Se sei all’altezza del compito, buona fortuna!

Se vuoi più aiuto, mandami un messaggio e possiamo parlare.

Inizia parlando con loro uno ad uno. Una volta che li capirai, sarai in grado di posizionarti meglio per essere di grande valore per loro. Scopri cosa ci vorrebbe per entrare nel negozio di barbiere con il tuo prodotto in base al loro feedback. Sii persistente. Fornire informazioni ai barbieri che li aiutano a gestire un’attività migliore da soli. Fornisci informazioni ai clienti che hai raccolto attraverso le vendite online sul tuo prodotto e su come ciò potrebbe mettere in relazione e beneficiare i propri clienti.

Mettiti nei loro panni. Perché dovrebbero preoccuparsi del prodotto? Perché è unico? Perché il loro pubblico lo vorrebbe su quello che hanno già sugli scaffali?

Penso che se riesci a mettere insieme alcune di quelle risposte, puoi entrare in alcune prove in posti diversi e andare avanti un po ‘alla volta. Prendi la mia risposta alla leggera perché non ho esperienza nel mondo del barbiere, è pensieri aziendali più generali.

Il modo migliore per contattarli è la ricerca dei barbieri nella tua zona e contattarli. Un modo è utilizzare i social media a tuo vantaggio e raggiungerli lì.

In bocca al lupo!